ZERO-PLUS I Partner


Il consorzio include tre tipi principali di partners:

  • Università (Università Nazionale capodistriana di Atene, Cyprus Institute, politecnico di Monaco, Ben Gurion University of the Negev, Oxford-Brookes University, Università degli studi di Perugia, Politecnico di Creta),
  • Aziende produttrici (ABB, Anergy, Arca, British Gas, Fibran),
  • Imprese di costruzioni (Contedil, JRHT, OPAC38, George Vassiliou).

I tasks in cui i diversi partners prendono parte sono numerosi e ciascuna tipologia di partner dà il proprio contributo al progetto in modi differenti:

  • Le aziende produttrici (grandi e piccole medie imprese) guidano lo sviluppo di tecnologie e soluzioni che siano convenienti dal punto di vista economico per la realizzazione dei quartieri a energia zero
  • Le imprese di costruzione guidano l‘implementazione delle diverse soluzioni nei quartieri
  • Le università guidano la progettazione di soluzioni ottimali e ottimizzate per ciascun quartiere caso di studio, così come la raccolta di dati sperimentali mediante monitoraggio e la disseminazione dei risultati delle attività incluse nel progetto.

Vi sono poi due ulteriori tipologie di partecipanti:

  • ISEA e UIA, due organizzazioni di supporto alla disseminazione dei risultati del progetto,
  • Eco, una agenzia di consulenza che si occupa dei diversi tasks a supporto dell’utilizzo delle varie soluzioni.

UOA

National and Kapodistrian University of Athens


TUM

Technische Universität München


BGU

Ben-Gurion University of the Negev


UNIPG

University of Perugia


OBU

Oxford Brookes University


CYI

The Cyprus Institute


TUC

Technical University of Crete


ABB

ABB Italy


ANERDGY

Anerdgy A.G.


FIBRAN

FIBRAN S.A.


ARCA

CONSORZIO ARCA


ECO

Eco Ltd


OPAC38

Office Public d’Aménagement et de Construction de l’Isère


CONTEDIL

CONTEDIL di Ricco M. & C. S.A.S.


VASSILIOU

Vassiliou Ltd.


JRHT

Joseph Rowntree Housing Trust


 

Galleria

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Accedi

Notiziario