Attività

6° meeting del progetto ZERO-PLUS


It was a great pleasure to be in Grenoble for the 6th progress meeting of the ZERO-PLUS project. The project consortium was welcomed by the president of OPAC38 and the entire team of OPAC38 working on the project. In the meeting critical issues were discussed and important decisions were taken for the next steps of the project that involve the monitoring and verification of the four ZERO-PLUS settlements’ performance and the business plan for the technologies and processes developed within the project.

The highlight of the meeting was without a doubt the visit to the French case study in Voreppe where an 18 apartment Net Zero Energy building block is being built by OPAC38. Project partners had the chance to hear from the representatives of OPAC38, the architect of the building and engineers from ENERPOL, how the vision of ZERO-PLUS is coming into life in Voreppe. Among the particularly interesting parts of the building that the consortium visited was the PV ANERDGY station, installed at the roof edge in order to support the energy needs of the dwelling.

 

5° meeting del progetto ZERO-PLUS


Il 5° meeting del progetto ZERO-PLUS si è tenuto tra il 14 e il 16 marzo 2018. Il meeting è stato ospitato dal partner JRHT (Joseph Rowntree Housing Trust) presso la “Bedern Hall” a York, Regno Unito.

I principali argomenti di discussione durante l’incontro sono stati lo stato di fatto e la pianificazione della costruzione dei quattro casi di studio e la definizione del business plan per l’implementazione su scala commerciale delle tecnologie e dei processi sviluppati nell’ambito del progetto.

Al meeting ha partecipato uno dei membri dell’External Advisory Panel (EAP), proveniente dal mondo dell’industria delle costruzioni (Bouygues Construction), che ha fornito la sua visione interdisciplinare sull’andamento del progetto e sulla pianificazione della costruzione dei casi di studio.

 

Seminario sui case studies di ZERO-PLUS


Una giornata di approfondimento dedicata ai “case study” di ZERO-PLUS è stata organizzata in parallelo al nostro quarto meeting. Il workshop ha avuto luogo il 20 settembre a Chania, Grecia ed è stato ospitato dal partner TUC (Università tecnica di Creta).

Il workshop ha avuto lo scopo di:

  • Valutare l'integrazione delle tecnologie innovative nella progettazione degli edifici
  • Valutare la gestione dell'energia, l’accumulo e il sistema di monitoraggio di ogni gruppo di edifici.
  • Identificare i rischi nella realizzazione dei “case studies”.

Un panel di quattro esperti, provenienti dal settore dell’istruzione superiore e dal settore privato, ha partecipato al workshop fornendo una revisione critica della pianificazione e dei progressi nella realizzazione.


4° meeting del progetto ZERO-PLUS


Il 4° meeting di ZERO-PLUS si è tenuto a Chania, in Grecia tra il 21 e il 22 settembre 2017. L'incontro è stato ospitato dal partner TUC (Università tecnica di Creta). Il focus principale dell'incontro è stato sulla pianificazione e la costruzione dei “case studies” ma anche sull'integrazione delle tecnologie innovative sviluppate da ZERO-PLUS nella progettazione esecutiva degli edifici.

All’incontro hanno partecipato due membri dell’External Advisory Panel, provenienti sia dalle università che dalle industrie nel settore delle costruzioni (Università di Palermo, Bouygues Construction). I membri dell’EAP hanno fornito la loro visione interdisciplinare sull'avanzamento del progetto e sulla pianificazione della costruzione.


3° meeting sul progresso del progetto ZERO-PLUS


Il terzo meeting sul progresso del progetto ZERO-PLUS si è tenuto a Palermo, Italia, il 16-17 Marzo 2017. Il meeting è stato ospitato dal consorzio ARCA, partner del progetto. L’obiettivo dell’incontro era di pianificare la costruzione dei casi di studio ed esplicitare i piani di commercializzazione del progetto.

Tre membri del pannello di revisione esterno, External Advisory Panel (EAP), hanno partecipato, come membri accademici e dell’industria delle costruzioni (Università di Palermo, Bouygues Construction e Università ETH-Zurich). I membri di tale pannello hanno fornito la loro visione interdisciplinare sul progresso del progetto e la pianificazione dei lavori.

Sono state effettuate anche visite tecniche al Solar Lab del consorzio ARCA (dove sono installati gli impianti FAE-HCPV e LFR-FRESCO) ed presso il laboratorio di SolarInvent (sistema Freescoo).


Galleria

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Accedi

Notiziario